Mapa del sitio

Bandi Fondo Regionale Disabili

FAQ bando voucher rafforzato

Domande frequenti bando Voucher rafforzato


1. Modalità di presentazione della domanda


1.1. Come deve essere inviata la domanda? E' possibile inviarla via PEC/email?
La domanda può essere inviata esclusivamente attraverso l'applicativo reso disponibile al seguente indirizzo: 

L'accesso avviene tramite login con SPID/ CIE/ CNS.

1.2. La domanda può essere inviata esclusivamente tramite login del Legale Rappresentante dell'ente proponente?
No, la domanda può essere inviata anche per mezzo della login di un operatore incaricato. La domanda di finanziamento (all. B) e il progetto (all. C) devono però essere obbligatoriamente firmati digitalmente dal Legale Rappresentante dell'ente proponente.

1.3. È possibile annullare una domanda compilata erroneamente e presentarne una nuova?
Sì, è possibile eliminare una domanda compilata erroneamente, sia in stato di bozza sia salvata definitivamente o inviata, purché ciò avvenga entro la chiusura dello sportello in cui la domanda è stata presentata. L'annullamento può essere effettuato selezionando l'apposito tasto riportato nella sezione "riepilogo". In caso di annullamento di una domanda in cui sia stato indicato il codice identificativo della marca da bollo, la marca potrà essere recuperata ed inserita nella nuova domanda, risultando valida ed annullata in corrispondenza alla domanda definitivamente inoltrata e recepita in fase di istruttoria.

1.4. È possibile per l’ente presentare più di una domanda?
Sì, i soggetti accreditati possono presentare più domande di ammissione per progetti che coinvolgono scuole diverse (vedi punto 7 dell’Avviso). Qualora vi sia necessità di aggiungere destinatari in progetti già avviati, l'ente potrà presentare un nuovo progetto con la medesima scuola partner riportante esclusivamente i nuovi percorsi da avviare, comunque entro i termini previsti dall'avviso.

 

2. Destinatari

 

2.1. Gli studenti destinatari del progetto devono essere iscritti agli elenchi della legge 68/99?
No, è sufficiente che la condizione di disabilità dello studente sia stata accertata ai sensi della Legge 104/92 e/o mediante l’accertamento di alunno in situazione di handicap ai sensi del DPCM n. 185/2006 e D.G.R. 2248/2007. L'accompagnamento all'iscrizione agli elenchi ex L. 68/99, qualora necessaria, è una delle attività che possono essere previste nei percorsi individuali. 

2.2. Gli studenti destinatari del progetto possono essere minorenni?
Sì, gli studenti coinvolti possono essere minorenni o maggiorenni.

 

3. Soggetti proponenti e partenariati

 

3.1. E’ sempre obbligatorio il partenariato con una scuola superiore di secondo grado o scuola di formazione professionale del Veneto?
Sì, a meno che l’ente proponente non coincida con la scuola di formazione professionale presso cui sono iscritti gli studenti. In questo caso non è necessario il partenariato scuola - ente accreditato. Andrà comunque allegata alla domanda la Scheda partenariato scuola (all. D) selezionando l'apposita dichiarazione "la scuola firmataria coincide con l’ente accreditato che presenta domanda di ammissione a finanziamento del progetto".

3.2.  Può una domanda prevedere partenariati con più scuole?
No, ogni domanda prevede il partenariato obbligatorio con una sola scuola. Ciascun ente può però presentare più domande aventi per partner scuole diverse.

 


 

Le FAQ saranno costantemente aggiornate sulla base dei quesiti più ricorrenti.