Archivio notizie

Pubblicato il 18.02.2021

Work Experience: formazione e tirocinio per disoccupati over 30

Il bando Work Experience Smart 21 della Regione Veneto si rivolge agli enti accreditati per i servizi al lavoro e la formazione superiore 


Offrire ai
disoccupati con più di 30 anni l’opportunità di aggiornare e rafforzare le proprie competenze attraverso percorsi di formazione e tirocinio che consentano di reinserirsi più facilmente nel mondo del lavoro: è questo l’obiettivo del bando promosso dalla Regione del Veneto per la realizzazione di nuovi interventi di Work Experience.

L’iniziativa prosegue quanto realizzato con successo a partire dal 2012. Attraverso gli ultimi bandi - DGR 1358/2015, DGR 717/2018, DGR 256/2020 - sono stati finanziati 872 progetti che hanno coinvolto 8.700 destinatari per un totale di circa 47 milioni di euro.

Al nuovo bando possono partecipare gli enti accreditati – o in fase di accreditamento – per i Servizi al Lavoro e per la Formazione Superiorein partenariato con i datori di lavoro privati (imprese e studi professionali) che ospiteranno i tirocinanti.

Il bando "Work Experience Smart 21" prevede la realizzazione di percorsi della durata massima di 10 mesi che comprendono ore di orientamento, attività di formazione e un periodo di tirocinio in azienda da 2 a 4 mesi, da svolgersi in Veneto oppure in altre regioni italiane o Paesi dell'Unione europea. Per i tirocinanti che non percepiscono alcun sostegno al reddito è prevista un'indennità di partecipazione pari a 3 euro l'ora.

In base ai fabbisogni formativi e di competenze richiesti dalle imprese possono essere avviate due diverse tipologie di Work Experience:

  • work experience per l’ingresso nella professione (120-200 ore di formazione);
  • work experience per l’approfondimento delle competenze di una professione (40-120 ore di formazione).


Il bando introduce, tra le varie novità, la possibilità di prevedere anche un’attività formativa, della durata massima di 20 ore, denominata Alfabetizzazione digitale che consente l'acquisizione o l’aggiornamento delle competenze digitali dei destinatari.

Le risorse a disposizione ammontano complessivamente a
5 milioni di euro. Le domande possono essere presentate con modalità a sportello fino al 30 giugno 2021 secondo il seguente calendario:

  • sportello 1: 15 febbraio - 15 marzo 2021;
  • sportello 2: 1 - 30 aprile 2021;
  • sportello 3: 1 - 30 giugno 2021.


Maggiori informazioni sulle modalità di partecipazione e sulla modulistica richiesta sono disponibili nel bando, e relativi allegati, pubblicato sul Bollettino Regionale della Regione del Veneto.

 

Informazioni

Informazioni

Banner Regione Veneto

Banner Fondo Sociale Europeo