Informazioni Informazioni

Work Experience

Work Experience

Formazione e tirocinio per disoccupati over 30

Le Work Experience, promosse dalla Regione del Veneto a partire dal 2012, si pongono l'obiettivo di offrire ai disoccupati con più di 30 anni l’opportunità di aggiornare e rafforzare le proprie competenze attraverso percorsi di formazione e tirocinio che consentano di reinserirsi più facilmente nel mondo del lavoro.

Tali attività, che rientrano tra le priorità individuate dal piano anticrisi regionale per favorire l'occupazione giovanile, si compongono di una parte di tirocinio della durata dai 2 ai 6 mesi, che permette soprattutto ai più giovani di imparare un lavoro direttamente in azienda, e di una parte di orientamento e formazione per una durata complessiva di 10 mesi. I percorsi possono svolgersi anche all'estero o in altre regioni italiane.  

In particolare, le Work Experience si rivolgono a persone inoccupate e disoccupate ai sensi del D.Lgs. 181/2000 e successive modifiche e integrazioni, anche di breve durata, beneficiari e non di prestazioni di sostegno al reddito, di età superiore ai 30 anni.

Per i tirocinanti che non percepiscono un sostegno al reddito è prevista un'indennità di partecipazione per il periodo di tirocinio pari a 3 euro l’ora. Tale indennità sale a 6 euro nel caso in cui il destinatario presenti un'attestazione ISEE non superiore a 20.000 euro.

Dal 2015 al 2017 (ultimo anno per cui la rilevazione a 12 mesi dalla conclusione del progetto è completa) i progetti di Work Experience hanno coinvolto 4.293 inoccupati o disoccupati, di cui oltre 2.300 donne. Uno su tre ha trovato lavoro stabile, oltre il 50 per cento ha avuto almeno una esperienza di lavoro nei sei mesi successivi. Tra chi ha trovato lavoro, 4 su 10 hanno un contratto a tempo indeterminato, il 54 per cento un contratto a tempo determinato, il 6 per cento altre tipologie contrattuali. I settori nei quali i partecipanti hanno trovato lavoro sono i servizi alla persona (17.2%), il metalmeccanico (15,1%), ingrosso e logistica (14.4%), terziario avanzato (12.9%), commercio e tempo libero (12.7%), Made in Italy (8.7%), costruzioni (3.5%) e agricoltura (1.8%).

Dal 2012 la Regione Veneto ha investito 38 milioni di euro di risorse FSE per sostenere i progetti di Work Experience. Con la nuova DGR n. 300 del 19/03/2019, che rifinanzia il bando dello scorso anno, si aggiungono 7 milioni di euro da destinare agli interventi di formazione, tirocinio e accompagnamento al lavoro. Gli enti accreditati per la formazione superiore e i servizi al lavoro possono presentare i progetti tramite modalità a sportello fino al 30 settembre 2019.


Di seguito è possibile scaricare l'elenco aggiornato dei progetti approvati con indicati i recapiti degli enti da contattare per partecipare:

Progetti di Work Experience approvati nel settimo sportello da avviarsi entro il 15 settembre 2019
 


Per maggiori informazioni 
tel. 041 279 5305 - 5682
programmazione.lavoro@regione.veneto.it