Archivio notizie

Pubblicato il 25.01.2023

EURES Targeted Mobility Scheme: una piattaforma di opportunità per la mobilità professionale in Europa

Il programma mette in contatto i candidati con i datori di lavoro e fornisce supporto durante tutto il processo di assunzione attraverso indennità finanziarie e consulenza personalizzata

 

La rete di cooperazione tra i servizi per l'impiego dell'Unione Europea (UE), dello Spazio Economico Europeo (SEE) e della Svizzera EURES favorisce l’incontro tra datori di lavoro che offrono impieghi difficili da ricoprire e candidati europei qualificati attraverso il programma di mobilità professionale mirata Targeted Mobility Scheme (TMS).

 

Destinatari dell’iniziativa sono le persone in cerca di lavoro di età pari o superiore ai 18 anni e i datori di lavoro (imprese e organizzazioni) stabiliti in uno Stato membro dell’UE, in Norvegia e in Islanda, indipendentemente dal settore economico e dalle dimensioni.

 

I rapporti di lavoro ammessi dal programma sono:

  • contratti di lavoro dipendente e di apprendistato della durata di almeno 6 mesi;

  • tirocini della durata di almeno 3 mesi.

 

Il programma offre ai candidati e ai datori di lavoro una vasta gamma di servizi gratuiti e misure di supporto finanziario per agevolare l’incontro tra domanda e offerta all’interno del mercato del lavoro europeo.

 

Oltre ai servizi di assistenza personalizzata forniti dagli Adviser specializzati, il programma permette ai candidati di beneficiare di:

  • indennità di colloquio di lavoro, volti a finanziare gli spostamenti per sostenere in presenza un colloquio di lavoro nel Paese in cui è in corso la ricerca per la posizione di interesse;

  • indennità di trasferimento, definita in base al Paese di destinazione;

  • indennità di viaggio supplementare, a tutela di esigenze particolari legate a situazioni di disabilità, provenienza da contesti socio-economici ed educativi svantaggiati o aree geografiche significativamente distanti dal Paese di destinazione;

  • contributi per la formazione linguistica, a supporto della partecipare a corsi di lingua volti al miglioramento delle competenze dei candidati in base alle necessità previste dall’offerta di lavoro;

  • indennità per il riconoscimento delle qualifiche;

 

e offre ai datori di lavoro, in particolare alle PMI:

  • supporto finanziario a copertura dei costi di formazione e integrazione sostenuti per i nuovi dipendenti, tirocinanti o apprendisti assunti nell’ambito del programma.

 

É possibile registrarsi al programma nella sezione EURES Mobility del portale dell'Agenzia Nazionale per le Politiche Attive del Lavoro: www.anpal.gov.it.

 

Maggiori informazioni sul programma sono disponibili nel sito della Commissione Europea: www.ec.europa.eu.

 

Questa ed altre opportunità di mobilità professionale  in Europa possono essere approfondite contattando i consulenti della rete EURES del Veneto: www.cliclavoroveneto.it/eures

 

Informazioni

Informazioni

Banner Regione Veneto

Banner Fondo Sociale Europeo