Ultime News Ultime News

Indietro

Incentivi per occupazione disabili

Veneto: incentivi per l’occupazione dei disabili

I contributi sono destinati a imprese, cooperative, associazioni, fondazioni e studi professionali

La Regione del Veneto riconosce una serie di agevolazioni per favorire l’occupazione dei disabili, come:

  • i contributi per l’adattamento del posto di lavoro, per l’apprestamento di tecnologie di telelavoro e per la rimozione di barriere architettoniche;
  • incentivi per le assunzioni di disabili in condizioni tali da rendere particolarmente difficile un loro inserimento nel mercato del lavoro e assenti dal mercato del lavoro da almeno 24 mesi;
  • riconoscimento delle spese per la residenzialità di studenti che frequentano corsi fuori regione per centralinista telefonico non vedente.


Possono beneficiare delle agevolazioni i datori di lavoro privati (imprese, cooperative, associazioni, fondazioni e studi professionali) che possiedono determinati requisiti, tra cui:

  • essere in regola con gli obblighi occupazionali sanciti dalla Legge n. 68/99, i versamenti contributivi ed assicurativi obbligatori e la normativa sulla sicurezza nei luoghi di lavoro;
  • non essere un’impresa in difficoltà;
  • aver inserito il disabile assunto presso una sede operativa situata nella Regione del Veneto.


I contributi non potranno superare il 95% della spesa sostenuta, nel limite massimo di 20.000 euro. Per quanto riguarda l’assunzione di disabili nel corso del 2019, gli incentivi possono arrivare fino ai 7.500 euro per ogni lavoratore assunto.

Le richieste possono essere presentate utilizzando esclusivamente i formulari disponibili sul sito della Regione del Veneto, www.regione.veneto.it, dove è possibile trovare maggiori informazioni.


Centri per l'Impiego Centri per l'Impiego

Informazioni Informazioni