Archivio notizie

Pubblicato il 11.01.2022

Formazione: in partenza i nuovi corsi per guide alpine e maestri di sci

A febbraio e marzo inizieranno le prove di selezione per l’ammissione ai percorsi


Anche quest’anno la Regione del Veneto ha istituito il corso di formazione 2022-2024 per l’abilitazione della professione di aspirante guida alpina, in collaborazione con il Collegio regionale Veneto Guide Alpine, e il corso 2022-2023 per l'esercizio della professione di maestro di sci con la collaborazione del Consiglio direttivo del Collegio regionale Veneto Maestri di Sci e della Federazione Italiana Sport Invernali (FISI).

I candidati interessati a ottenere l’abilitazione di guida alpina possono essere ammessi ai corsi solo a seguito del superamento delle prove di preselezione, che inizieranno il 9 febbraio 2022 con la valutazione del curriculum vitae. È prevista una quota di iscrizione alla prova di preselezione di 350 euro che i candidati devono versare al Collegio Regionale Veneto Guide Alpine.
Le prove prevedono arrampicata su ghiaccio, arrampicata mista roccia-ghiaccio e scialpinismo, un colloquio motivazionale e la prova finale di arrampicata su roccia. Una volta concluse le selezioni, il corso si terrà da giugno 2022 ad aprile 2024, per un numero complessivo di 96 giornate di formazione.
Al termine del corso i partecipanti dovranno affrontare gli esami finali di abilitazione.

La domanda di ammissione e la documentazione richiesta possono essere essere presentate entro il 31 gennaio 2022 secondo le modalità indicate nel bando pubblicato sul Bollettino Ufficiale regionale, bur.regione.veneto.it.

Coloro che invece intendono partecipare al corso 2022-2023 per l'abilitazione all'insegnamento dello sci alpino dovranno affrontare le prove di preselezione nelle giornate 8-9-10 marzo 2022 e poi avrà inizio il corso vero e proprio da marzo 2022 a gennaio 2023. I candidati ammessi alle prove di preselezione dovranno essere in possesso di tessera FISI in corso di validità al momento della prova.
È prevista una quota di partecipazione pro-capite di 250 euro che i candidati dovranno versare al Collegio regionale Veneto Maestri di Sci al fine di contribuire alle spese per l'effettuazione delle prove tecniche di preselezione, mentre il costo del corso di formazione è parametrato sul numero degli allievi e potrà quindi subire variazioni in relazione al numero effettivo degli iscritti.
Il programma prevede 90 giornate di formazione, suddivise in 15 moduli pratici-didattici e 2 moduli teorici-culturali, e gli esami finali di fine corso. 

La domanda di ammissione può essere presentata fino al 10 febbraio 2022, secondo le modalità indicate nel bando disponibile sul Bollettino Ufficiale regionale, bur.regione.veneto.it, dove è possibile trovare maggiori informazioni. 

Informazioni

Informazioni

Banner Regione Veneto

Banner Fondo Sociale Europeo