Asset-Herausgeber

Pubblicato il 16.05.2018

Digitalizzazione: contributi alle PMI trevigiane e bellunesi

La Camera di Commercio di Treviso-Belluno finanzia l'acquisizione di servizi di consulenza e formazione

La Camera di Commercio di Treviso-Belluno offre contributi alle imprese per l'acquisizione di servizi di consulenza e/o formazione finalizzati all'introduzione delle tecnologie di innovazione tecnologica I4.0.

Possono richiederli le microimprese, le piccole imprese e le medie imprese attive, con sede legale e/o unità locali nel territorio trevigiano e bellunese, in regola con il pagamento del diritto annuale e con la comunicazione di inizio attività.

In particolare, le aziende possono acquistare servizi di consulenza e/o formazione per l’utilizzo di tecnologie digitali, quali ad esempio la realtà virtuale, la cybersicurezza, i sistemi di e-commerce o la geolocalizzazione.

Il sostegno economico consiste in un contributo a fondo perduto pari al 50% della spesa effettivamente ammissibile, fino ad un massimo di 10.000 euro. Le imprese che hanno ottenuto il "Rating di Legalità" possono usufruire di un aiuto pari al 60% della spesa ammissibile.

Le richieste devono essere inviate alla Camera di Commercio di Treviso-Belluno entro il 21 maggio 2018, compilando la modulistica disponibile su www.tv.camcom.it e inviandola tramite procedura telematica presente sul sito http://webtelemaco.infocamere.it

Sitemap

Informazioni

Banner Regione Veneto

Banner Fondo Sociale Europeo