Archivio notizie

Pubblicato il 09.05.2022

Programma Europa Digitale: finanziamenti a sostegno della transizione digitale della società, dell’economia e delle imprese europee

In scadenza il 17 maggio 2022 i prossimi bandi per rispondere alle sfide digitali lanciate dall’Unione Europea
 

Le imprese e le Pubbliche Amministrazioni impegnate in percorsi di innovazione e trasformazione digitale dei propri processi, prodotti e servizi possono cogliere nuove opportunità di finanziamento grazie al Programma Europa Digitale, promosso dalla Commissione Europea nell’ambito della Politica di Coesione 2021-2027 per favorire la transizione digitale della società, dell’economia e delle imprese europee.

Con un bilancio complessivo previsto di 7,5 miliardi di euro, Europa Digitale promuove interventi a sostegno dei settori tecnologici in rapida evoluzione, con l’obiettivo di rafforzare la resilienza e la sovranità digitale dell'Unione Europea e accrescere la competitività delle imprese e delle PA europee nello scenario economico digitale mondiale.

Gli investimenti previsti dal Programma riguardano cinque settori chiave di intervento:

  • Calcolo ad alte prestazioni (HPC - High Performance Computing);
  • Intelligenza Artificiale (IA);
  • Cybersicurezza e fiducia;
  • Competenze digitali avanzate;
  • Implementazione e impiego ottimale delle capacità digitali e interoperabilità


Beneficiari delle linee di finanziamento sono i soggetti giuridici - imprese e PA - degli Stati membri dell’UE, dei Paesi dell’EFTA-SEE e di Paesi terzi associati al Programma, con specifiche regole di ammissibilità e composizione del partenariato dettagliate nei singoli bandi.  Le persone fisiche non sono ammesse, fatta eccezione per i finanziamenti concessi nell’ambito del settore chiave delle “Competenze digitali avanzate”.

I Work Programme pluriennali in cui il Programma è articolato definiscono i criteri per accedere ai finanziamenti. Le sovvenzioni possono variare dal co-finanziamento alla copertura totale dei costi ammissibili. L’intensità e le modalità specifiche di erogazione dei contributi vengono descritte nelle diverse call.

Fra i bandi in scadenza il 17 maggio 2022 si segnalano, in particolare, gli inviti a presentare progetti finalizzati a promuovere:

  • l’implementazione di azioni di promozione della cybersicurezza (DIGITAL-2022-CYBER-02-NAT-COORDINATION);
  •  il sostegno all’innovazione nel settore dell’istruzione (DIGITAL-2022-SKILLS-02-INNOVATE-EDU);
  • la creazione di uno spazio comune europeo di dati per il patrimonio culturale per favorire la trasformare digitale del settore (DIGITAL-2022-CULTURAL-02-HERITAGE);
  • lo sviluppo di competenze digitali avanzate per le persone occupate, con particolare attenzione alle PMI, attraverso l’erogazione di corsi di formazione specialistica di alta qualità, che riflettano gli ultimi sviluppi nei settori chiave delle capacità, come Cybersecurity, Intelligenza Artificiale, Cloud e Microelettronica (DIGITAL-2022-TRAINING-02-SHORT-COURSES).


Le proposte progettuali devono essere trasmesse esclusivamente in modalità telematica attraverso il portale della Commissione Europea: www.ec.europa.eu.

Per maggiori informazioni è possibile consultare la Guida al Programma disponibile sul sito web dedicato al Programma Europa Digitale: www.digital-strategy.ec.europa.eu.
 

Informazioni

Informazioni

Banner Regione Veneto

Banner Fondo Sociale Europeo