Archivio notizie Archivio notizie

Indietro

Bando area di crisi di Venezia 2019

Venezia: finanziamenti alle imprese per il rilancio industriale di Porto Marghera

Pubblicato sul sito del Mise l’avviso pubblico riservato alle imprese interessate a investire nell’area di crisi complessa di Venezia

Le imprese interessate a investire nel territorio dell’area di crisi industriale complessa di Venezia, che insiste principalmente sul territorio di Porto Marghera, possono beneficiare dei 20 milioni di euro messi a disposizione dal Ministero dello sviluppo economico nell’ambito degli interventi per il rilancio delle attività e la salvaguardia dei livelli occupazionali nelle aree colpite da crisi industriali e di settore.

È quanto previsto dalla circolare del Mise inerente l’accordo di programma firmato lo scorso 23 ottobre 2018 per l’attuazione del Progetto di riconversione e riqualificazione industriale (PRRI) dell’area di crisi veneziana.

L’agevolazione può essere richiesta per la realizzazione di una o più iniziative imprenditoriali finalizzate al rafforzamento del tessuto produttivo locale e all’attrazione di nuovi investimenti, per una spesa non inferiore a 1,5 milioni di euro.

In particolare, gli interventi dovranno riguardare:

  • programmi di investimento produttivo o programmi di investimento per la tutela ambientale, eventualmente completati da progetti per l’innovazione dell’organizzazione;
  • programmi occupazionali finalizzati a incrementare o salvaguardare i livelli occupazionali nell’area.


Le domande potranno essere presentate entro il 15 aprile 2019, secondo le modalità e i modelli indicati nella pagina dedicata del sito di Invitalia, www.invitalia.it.

Per maggiori informazioni è possibile inviare una mail a info@invitalia.it.


News News


    Informazioni Informazioni