Informazioni Informazioni

Iscrizione negli elenchi

Iscrizione negli elenchi

Iscrizione nell’elenco del collocamento mirato

Il primo passo per poter fruire dei benefici del collocamento mirato è il riconoscimento dell'eventuale disabilità da parte degli organi competenti. Le persone con disabilità superiore ad una soglia definita, che risultano disoccupate e che aspirano a un'occupazione conforme alle proprie capacità lavorative, possono iscriversi in un apposito elenco provinciale presso un Centro per l'Impiego del territorio. La prima iscrizione va fatta necessariamente presso il Centro per l'Impiego nel cui ambito territoriale si trova la propria residenza. Successivamente è possibile iscriversi all’elenco di una provincia diversa da quella di residenza, tuttavia non è possibile essere iscritti contemporaneamente in più di un elenco.

Per iscriversi nell’elenco del collocamento mirato è necessario:

  • essere disoccupati (non svolgere alcuna attività lavorativa e avere rilasciato al Centro per l’Impiego una Dichiarazione di Immediata Disponibilità all’attività lavorativa – DID);

  • compilare la domanda di iscrizione utilizzando l’apposito modello;

  • consegnare la domanda di iscrizione al CpI presentandosi muniti della seguente documentazione:
    - documento d’identità in corso di validità (permesso di soggiorno o documentazione equivalente per stranieri non comunitari);
    - codice fiscale;
    - attestazione ISEE in corso di validità (documento non necessario per l’iscrizione, ma consigliato);
    - documentazione relativa alla propria disabilità (vedi tabella sottostante):


 

Iscrizione nell’elenco delle categorie di cui all’articolo 18 della legge 68/99

Le persone che rientrano in una delle categorie protette ex art. 18 L. 68/99 possono iscriversi in un apposito elenco provinciale presso un Centro per l'Impiego del territorio. È possibile iscriversi all’elenco di una provincia diversa da quella di residenza, tuttavia non è possibile essere iscritti contemporaneamente in più di un elenco.

Per potersi iscrivere è necessario:

  • essere disoccupati (non svolgere alcuna attività lavorativa e avere rilasciato al Centro per l’Impiego una Dichiarazione di Immediata Disponibilità all’attività lavorativa - DID).

  • compilare la domanda di iscrizione utilizzando l’apposito modello;

  • consegnare la domanda di iscrizione al CpI presentandosi muniti della seguente documentazione:
    - documento d’identità in corso di validità (permesso di soggiorno o documentazione equivalente per stranieri non comunitari);
    - codice fiscale;
    - attestazione ISEE in corso di validità (documento non necessario per l’iscrizione, ma consigliato);
    - documentazione attestante l’appartenenza ad una delle categorie protette (vedi tabella sottostante):