Informazioni Informazioni

Iscrizione alle categorie protette ex art. 18 legge 68/99

Iscrizione alle categorie protette ex art. 18 legge 68/99

L’articolo 18 della legge 68/1999 prevede che le persone che appartengono ad alcune categorie speciali possono accedere ai posti di lavoro che le aziende con più di 50 dipendenti sono tenute a riservare. 

Le categorie dei possibili beneficiari sono le seguenti:

  • orfani e coniugi superstiti di coloro che siano deceduti per causa di lavoro, di guerra o di servizio, ovvero in conseguenza dell'aggravarsi dell'invalidità riportata per tali cause;
  • figli e coniugi di soggetti riconosciuti grandi invalidi per causa di guerra, di servizio e di lavoro;
  • profughi italiani rimpatriati, il cui status è riconosciuto ai sensi della L. 763/81;
  • vittime di atti di terrorismo o della criminalità organizzata o loro familiari superstiti e categorie a queste equiparate.


Operazioni per iscriversi nell’elenco:

  • è necessario rivolgersi ad un qualsiasi Centro per l’Impiego del territorio: è infatti possibile iscriversi all’elenco di una provincia diversa da quella di residenza mentre non è possibile essere iscritti a più di un elenco provinciale contemporaneamente;
  • se non lo si ha già fatto, va rilasciata la Dichiarazione di immediata disponibilità (necessaria per essere considerati disoccupati);
  • va compilata e sottoscritta la domanda di iscrizione utilizzando l’apposito modello, nella domanda andranno dichiarati quali sono i requisiti di cui si è in possesso e che danno diritto all’iscrizione;
  • la domanda va consegnata direttamente al Centro per l’Impiego presentandosi muniti della seguente documentazione: un documento d’identità in corso di validità (permesso di soggiorno o documentazione equivalente per stranieri non comunitari); il codice fiscale; l’attestazione ISEE in corso di validità (documento non necessario ma consigliato); la documentazione attestante l’appartenenza ad una delle categorie protette (vedi tabella sottostante):