Informazioni Informazioni

Inclusione sociale Aict

Le Azioni Integrate territoriali per favorire l'inclusione sociale

Le attività sono finanziate nell'ambito del Programma Operativo Regionale FSE

Con un bando da 6 milioni di euro nell'ambito del POR FSE 2014-2020 la Regione del Veneto promuove e sostiene le Azioni Integrate di Coesione Territoriale (AICT) finalizzate a favorire l'inserimento nel mercato del lavoro delle persone in difficoltà e in particolare di lavoratori rimasti senza occupazione e a rischio di esclusione sociale.

I progetti possono essere proposti da enti accreditati ai servizi per il lavoro o alla formazione superiore, in partenariato con Enti Locali, cooperative e loro consorzi, imprese o reti di imprese, Aziende o Enti del Servizio Sanitario Regionale Veneto, Fondazioni, incluse quelle bancarie, e soggetti esperti nella creazione d'impresa.

I progetti devono prevedere interventi integrati e multi professionali finalizzati al reinserimento lavorativo e all'inclusione sociale della persona. In particolare, possono essere attivate misure di politica attiva (accompagnamento al lavoro, formazione e tirocinio), supporto e assistenza alla persona (ricerca attiva del lavoro, coaching, supporto al neoassunto), interventi per l'avvio di imprese sociali, microimprese o nuovi rami d'impresa (percorsi di autoimprenditorialità, visite di studio, counseling, action research), servizi alle imprese per l'assunzione di lavoratori con disabilità (consulenza, seminari). 

Le domande di ammissione al finanziamento possono essere inviate in modalità telematica entro il 25 settembre 2017 secondo le modalità indicate nel bando in allegato, pubblicato sul sito www.regione.veneto.it.

Per maggiori informazioni
Area Capitale Umano, Cultura e Programmazione Comunitaria - Direzione Lavoro
email: lavoro@regione.veneto.it
loghi