Informazioni Informazioni

Incentivi per assunzioni a tempo indeterminato

Assumere lavoratori a tempo indeterminato

Criteri generali di accesso agli incentivi alle assunzioni

Il Jobs Act, ha individuato i criteri generali per un'applicazione uniforme degli incentivi all'occupazione con contratto a tempo indeterminato.

Gli incentivi non spettano:

  • se l'assunzione costituisce attuazione di un obbligo preesistente, stabilito da norme di legge o dalla contrattazione collettiva, anche nel caso in cui il lavoratore viene utilizzato mediante somministrazione;
  • se l'assunzione avviene in violazione del diritto di precedenza alla riassunzione di altro lavoratore licenziato da un rapporto a tempo indeterminato o cessato per scadenza del termine;
  • se il datore o l'utilizzatore hanno in atto sospensioni dal lavoro connesse a crisi o riorganizzazione aziendale, a meno che l'assunzione, la trasformazione o la somministrazione siano finalizzate all'assunzione di lavoratori inquadrati ad un livello diverso dai lavoratori sospesi o da impiegare in unità produttive diverse;
  • con riferimento a quei lavoratori licenziati nei sei mesi precedenti da parte di un datore di lavoro che, al momento del licenziamento, presenta assetti proprietari sostanzialmente coincidenti con quelli del datore che assume o utilizza in somministrazione.


Per la determinazione del diritto agli incentivi si cumulano i periodi in cui il lavoratore ha prestato l'attività in favore dello stesso soggetto, ciò comporta una sostanziale equivalenza tra l'utilizzo diretto ed indiretto del lavoratore, anche se non si cumulano le prestazioni in somministrazione effettuate dallo stesso lavoratore nei confronti di diversi utilizzatori.

Il tardivo inoltro delle comunicazioni obbligatorie telematiche di instaurazione o trasformazione del rapporto di lavoro producono la perdita della parte di incentivo relativa al periodo compreso tra l'avvio del rapporto e la data dell'inoltro della comunicazione obbligatoria.

I benefici normativi e contributivi previsti in materia di lavoro sono subordinati al possesso del DURC (Documento Unico di Regolarità Contributiva), al rispetto degli altri obblighi di legge e della contrattazione collettiva, e al rispetto integrale delle norme in materia di sicurezza sul luogo di lavoro (T.U. Sicurezza 2008).

Ai fini della determinazione della base imponibile Irap, è prevista in via generale la possibilità di utilizzare in deduzione integrale i costi del personale assunto a tempo indeterminato, fatte salve particolari regolamentazioni.  

Riferimenti normativi
D.lgs. n. 150/2015