Ultime News Ultime News

Indietro

Professioni digitali Job Orienta 2016

Digital revolution: le professioni digitali cambiano il mondo del lavoro

Venerdì 25 novembre 2016 un incontro di approfondimento presso lo stand della Regione del Veneto a JOB&Orienta

La rivoluzione digitale sta condizionando ormai molti aspetti della vita sociale: dall’economia al mondo delle imprese, dalla scuola alla cultura, dalla politica al mercato del lavoro.

Nuove professioni digitali vanno via via affermandosi nello scenario occupazionale e sono sempre di più le imprese che si affidano a profili legati al web e al digital marketing. Tra quelli più ricercati ci sono sviluppatori (mobile e web), esperti SEO/SEM, content e social media manager, web designer, data scientist, user experience director, digital PR.

Quello legato al digitale si conferma quindi come un business in evidente evoluzione e crescita, che spesso però non risulta accompagnato da un’adeguata attività di formazione e creazione di nuovi saperi. Secondo la Commissione europea, infatti, entro il 2020 ci saranno 900mila posti di lavoro non occupati per mancanza di competenze, più del triplo rispetto ai 275mila calcolati nel 2012. In base all’indice europeo Desi (Digital Economy and Society Index), inoltre, l’Italia si situa al 25° posto su 29 Paesi europei per innovazione digitale.

Proprio alla “Digital Revolution” è dedicato il workshop in programma venerdì 25 novembre 2106 a JOB&Orienta 2016, il salone nazionale dell’orientamento, scuola, formazione e lavoro. Durante l’incontro, che si svolgerà dalle ore 11:00 alle ore 12:00 presso lo stand della Regione del Veneto, nel Padiglione 6 della Fiera di Verona, si affronterà in particolare il tema delle competenze professionali e delle nuove competenze digitali. L’occasione sarà utile anche per individuare quali sono le professioni digitali emergenti e le competenze tecniche e trasversali che richiedono, nonché i contesti organizzativi e le aziende nelle quali sono già presenti o lo saranno a breve. Sarà inoltre affrontato il tema degli hybrid jobs, ovvero di quei mestieri che stanno attraversando una fase di trasformazione, e di quali politiche del lavoro e attività di formazione possono rivelarsi in grado di accompagnare e favorire tali cambiamenti.

All'incontro saranno presenti Elena Donazzan, Assessore regionale all’Istruzione, Formazione, Lavoro e Pari Opportunità, Santo Romano, Direttore dell'Area Capitale Umano e Cultura e interverranno Tiziano Barone, Direttore di Veneto Lavoro, Paolo Gubitta, Professore ordinario dell’Università di Padova, Gianni Potti, Presidente di Fondazione Comunica, e Angelo Boccato, Psicologo del Lavoro.

Per maggiori informazioni sulle attività e gli eventi della Regione del Veneto in programma a JOB&Orienta 2016 è possibile consultare la pagina dedicata di ClicLavoro Veneto.

  • Fonte: Redazione ClicLavoro Veneto

Centri per l'Impiego Centri per l'Impiego

Informazioni Informazioni