Informazioni Informazioni

Gli artigiani

Gli artigiani

Piccoli imprenditori che operano personalmente nell'azienda

In Veneto è molto diffuso anche il lavoro imprenditoriale nell'artigianato. L'imprenditore artigiano è colui che conduce personalmente, professionalmente e in qualità di titolare, l'impresa artigiana, assumendone la piena responsabilità; egli inoltre svolge prevalentemente il proprio lavoro, anche manuale, nel processo produttivo ed esercita un'attività diretta alla produzione di beni o alla prestazione di servizi con esclusione di quella agricola e commerciale.

L'artigiano dunque è un piccolo imprenditore che opera personalmente nell'azienda, può avvalersi dell'aiuto dei propri familiari (chiamati coadiuvanti familiari) e avere o meno dei lavoratori alle proprie dipendenze.

Gli artigiani devono essere iscritti all'Albo delle imprese artigiane; inoltre la legge stabilisce dei limiti al numero di dipendenti dell'impresa artigiana (si va da un minimo di 8 nelle attività di trasporti ad un massimo di 32 nelle lavorazioni artistiche).

Gli artigiani sono tutelati dall'assicurazione contro gli infortuni e le malattie professionali gestita dall'INAIL e versano obbligatoriamente ad una gestione speciale costituita presso l'INPS un contributo per l'assicurazione per l'invalidità, vecchiaia e superstiti, calcolato sulla totalità dei redditi di impresa denunciati ai fini Irpef prodotti nello stesso anno cui la contribuzione si riferisce, nel rispetto di un limite minimo ed un limite massimo (cosiddetti minimali e massimali), previsti dalla legge, che variano di anno in anno (non essendo possibile conoscere in anticipo quali saranno i redditi prodotti nel corso dell'anno, il versamento dei contributi avviene a titolo di acconto sulla base dei redditi di impresa dichiarati nell'anno precedente e il versamento a saldo oppure conguaglio definitivo sarà effettuato l'anno successivo).
Per le artigiane (come per altre categorie di lavoratrici autonome) è prevista una specifica disciplina di tutela della maternità.

Riferimenti normativi
Legge n. 443/1985 (Legge Quadro per l'artigianato)