Informazioni Informazioni

Esperienze in Italia e all'estero

Esperienze in Italia e all'estero

Attività finanziate con il POR 2014/2020 - FSE

La Regione del Veneto, Direzione Lavoro, sostiene misure di mobilità formativa e di inserimento al lavoro da realizzare all'estero (area europea) o in altre regioni italiane.

Chi
L'opportunità di usufruire di tali misure è offerta nell'ambito dei seguenti provvedimenti:

  • Work Experience (DGR n. 1358/2015): interventi per favorire l'inserimento lavorativo persone disoccupate oltre i 30 anni di età.
  • Mobilità per l'Inclusione (DGR n. 682/2016): interventi per favorire il rafforzamento dell'occupabilità di persone con disabilità o svantaggio
  • Garanzia Giovani T.A.L.E.N.T. for Neet (DGR n. 677/2016): progetto con cui si offrono ai giovani tra i 15 e i 29 anni di età attività di tirocinio e accompagnamento al lavoro anche in Europa.


Cosa
Le misure di mobilità, a carattere transnazionale e interregionale, consistono in tirocini extracurriculari di inserimento o reinserimento lavorativo, in Europa o in altre regioni italiane, di durata da 2 a 6 mesi
La mobilità, nei percorsi finanziamenti dal Fondo Sociale Europeo, è integrata in più ampi percorsi che prevedono azioni di informazione e orientamento, di formazione, linguistica e professionalizzante, di accompagnamento all’inserimento lavorativo. 
La mobilità geografica e formativa è finalizzata ad un apprendimento pratico, individuale, finalizzato all'acquisizione di conoscenze, abilità e competenze spendibili sul mercato del lavoro, arricchito dal vantaggio derivante dal confronto con realtà produttive di altre regioni e paesi europei.
Le esperienze di tirocinio possono essere svolte presso soggetti economici, imprese e organizzazioni, pubblici e privati.

Le misure di mobilità sono progettate e proposte, su approvazione della Regione del Veneto, dagli Enti accreditati per la Formazione Superiore in collaborazione con gli Enti accreditati ai Servizi per il Lavoro. Le informazioni sui progetti approvati sono pubblicizzate sui siti degli Enti proponenti e sul sito della Regione del Veneto (Direzione Lavoro e Direzione Formazione). 

Dove
Le persone possono realizzare percorsi di mobilità, ovvero tirocini extracurriculari di inserimento o reinserimento lavorativo presso organizzazioni e imprese presenti sul territorio italiano, al di fuori del Veneto, nei 28 Paesi dell'Unione europea, oltre a Islanda, Liechtenstein, Norvegia, Svizzera e Turchia.

Come
Le persone interessate potranno rivolgersi direttamente agli Enti accreditati dalla Regione che aderiscono all'iniziativa per partecipare alle selezioni dei destinatari per i progetti approvati.

I progetti prevedono, per i destinatari:

  • Orientamento
  • Formazione
  • Tirocinio extracurriculare di inserimento e/o reinserimento lavorativo
  • Indennità di partecipazione, pari a 3 euro/ora o a 6 euro/ora se con attestazione ISEE al di sotto dei 20.000 euro
  • Contributo spese di viaggio (a/r da sede di residenza a sede del tirocinio)
  • Contributo spese di sussistenza (vitto, alloggio, trasporti locali, assicurazione)
  • Attestazione risultati di apprendimento


Le iniziative sono finanziate con le risorse del Fondo sociale Europeo - POR 2014-2020.

Per approfondimenti, è possibile visitare le pagine dedicate alla Direzione Lavoro e alla Direzione Formazione e Istruzione del sito della Regione del Veneto, www.regione.veneto.it

Per informazioni
Area Cultura e capitale 
Direzione Lavoro
Tel 041 2795305 e 5682 
E-mail infofse.lavoro@regione.veneto.it
loghi