AVVISI

Chiusura CPI per aggiornamento sistemi informativi

Nel mese di giugno, al fine di effettuare un aggiornamento ai sistemi informativi, i Centri per l'Impiego resteranno chiusi uno o due giorni nelle seguenti date:

  • Affi 19/06/2019
  • Agordo 28/06/2019
  • Arzignano 04/06/2019
  • Badia Polesine 12/06/2019
  • Belluno 17/06/2019
  • Camposampiero 07/06/2019
  • Chioggia 04/06/2019
  • Cittadella 14/06/2019
  • Conegliano 20/06/2019
  • Conselve 11/06/2019
  • Dolo 05/06/2019
  • Este 12/06/2019
  • Feltre 20/06/2019
  • Jesolo 06/06/2019
  • Legnago 14/06/2019
  • Lonigo 04/06/2019
  • Mirano 06/06/2019
  • Monselice 12/06/2019
  • Montebelluna 21/06/2019
  • Oderzo 21/06/2019
  • Padova 18/06/2019 e 19/06/2019
  • Pieve di Cadore 28/06/2019
  • Piove di Sacco 11/06/2019
  • Portogruaro 07/06/2019
  • Rovigo 26/06/2019 e 27/06/2019
  • San Bonifacio 05/06/2019
  • San Donà di Piave 06/06/2019
  • Schio 03/06/2019
  • Treviso 24/06/2019
  • Valdagno 07/06/2019
  • Verona 17/06/2019 e 18/06/2019
  • Villafranca 20/06/2019
  • Vittorio Veneto 14/06/2019

News CPI News CPI

Indietro

Il Reddito di cittadinanza

Reddito di cittadinanza: al via le domande 

Un sostegno economico e percorsi personalizzati di inserimento lavorativo e inclusione sociale

Dal 6 marzo 2019 le persone che sono momentaneamente in difficoltà e hanno bisogno di formarsi e trovare lavoro per integrare il reddito della propria famiglia possono richiedere il Reddito di cittadinanza.
La misura di politica attiva del lavoro e di contrasto alla povertà prevede infatti un sostegno economico per l’acquisto di beni e servizi di base o il pagamento di affitti e mutui e percorsi personalizzati di inserimento lavorativo e inclusione sociale.

Possono richiederlo i cittadini italiani, europei o titolari del diritto di soggiorno che fanno parte di un nucleo famigliare con:

  • un ISEE inferiore a 9.360 euro;
  • un patrimonio immobiliare non superiore a 30.000 euro;
  • un patrimonio mobiliare inferiore a 6.000 euro;
  • il reddito familiare inferiore a 6.000 euro annui, mentre se la famiglia risiede in un’abitazione in affitto la soglia è elevata a 9.360 euro.


Se la famiglia è composta da uno o più componenti di età pari o superiore a 67 anni il beneficio assume la denominazione di Pensione di cittadinanza.

In base ai requisiti posseduti il Reddito di cittadinanza può variare dai 480 euro ai 9.360 euro annui. È erogato dall’INPS dal mese successivo a quello della richiesta, per un periodo di massimo 18 mesi.

La domanda può essere presentata telematicamente sul sito www.redditodicittadinanza.gov.it con le credenziali SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale), oppure in forma cartacea (modulo in allegato) presso i Centri di Assistenza Fiscale (CAF) o gli uffici postali. Prima di fare domanda occorre aver richiesto l’ISEE presso i CAF o sul sito dell'INPS, www.inps.it.  

Per maggiori informazioni è possibile consultare la pagina dedicata su ClicLavoro Veneto.