AVVISO: CPI DEL VENETO CHIUSI AL PUBBLICO FINO AL 3 APRILE 2020

Si avvisa che nell'ambito delle misure di contrasto e di contenimento alla diffusione del coronavirus i Centri per l'Impiego del Veneto resteranno chiusi al pubblico fino al 3 aprile, salvo eventuali proroghe. Sono pertanto sospesi eventuali appuntamenti e convocazioni.

Vengono regolarmente garantiti i servizi online erogati tramite il Contact Center di Veneto Lavoro e tramite il portale ClicLavoro Veneto.
 
SOSPENSIONE DELLE PROCEDURE DI AVVIAMENTO A SELEZIONE AI SENSI DELL’ART. 16 DELLA LEGGE 56/87, AD ECCEZIONE DELLE FIGURE DIRETTAMENTE NECESSARIE A FRONTEGGIARE L'EMERGENZA COVID-19

Si avvisano tutti coloro che hanno presentato domanda di inserimento in graduatorie per l’avviamento a selezione presso Pubbliche Amministrazioni ai sensi dell’art. 16 della legge 56/87 che le misure normative di contrasto al contagio da COVID-19 hanno imposto la sospensione di ogni procedura concorsuale e selettiva, ad eccezione delle procedure in corso o da avviare, relativamente alle figure professionali direttamente necessarie a fronteggiare l'emergenza covid-19.

In particolare:

- l’articolo 40 del d.l. 17 marzo 2020, n. 18, ha sospeso per due mesi (fino al 16 maggio) “le procedure di avviamento a selezione di cui all’articolo 16 della legge 28 febbraio 1987, n. 56”;
- l’articolo 87, comma 5, del medesimo d.l. 17 marzo 2020, n. 18, ha sospeso per 60 giorni “lo svolgimento delle procedure concorsuali per l’accesso al pubblico impiego”, con la sola esclusione di procedure nelle quali “la valutazione dei candidati sia effettuata esclusivamente su basi curriculari ovvero in modalità telematica”.

Pertanto, per i prossimi due mesi, i Centri per l’impiego non daranno seguito alle procedure in corso, poiché le amministrazioni che intendono assumere devono rispettare il divieto di non attivare procedure concorsuali di accesso.
In quanto alle procedure di avviamento già attivate al momento dell’entrata in vigore del d.l. 18/2020, per le quali siano state pubblicate le graduatorie, i Centri per l’impiego istruiranno eventuali opposizioni o ricorsi: chi li abbia presentati, pertanto, riceverà la necessaria risposta.
Le graduatorie, tuttavia, non saranno trasmesse alle amministrazioni richiedenti, per effetto delle citate norme sulla sospensione delle procedure.

In questa sezione sono disponibili le principali informazioni sulle attività e i servizi offerti dai Centri per l'Impiego del Veneto, che dal 1° gennaio 2018 sono gestiti da Veneto Lavoro, ente strumentale della Regione del Veneto.

Di seguito news e approfondimenti su eventi, iniziative e opportunità.

News CPI News CPI

Indietro

Bando Garanzia Giovani Veneto 2019

Garanzia Giovani Veneto: nuove opportunità per gli under 30

Con il bando "Work experience per i giovani" la Regione finanzia nuovi percorsi formativi e di tirocinio per i NEET

Avviata nel 2019 la seconda fase del Programma Garanzia Giovani Veneto con un bando da oltre 16 milioni di euro con cui la Regione del Veneto finanzia nuovi percorsi di formazione e tirocinio per favorire l’occupabilità dei giovani NEET tra i 18 e i 29 anni che non studiano e non lavorano.

Al bando "Work experience per i giovani" possono partecipare gli enti accreditati – o in fase di acceditamento – per i Servizi al Lavoro in partenariato con gli enti accreditati per la Formazione Superiore e le imprese che ospiteranno i tirocinanti.

Gli enti devono presentare progetti della durata massima di 10 mesi che coinvolgano almeno 5 destinatari e includano le seguenti tipologie di intervento:

  • orientamento specialistico;
  • formazione mirata all’inserimento lavorativo;
  • accompagnamento al lavoro;
  • tirocinio di durata compresa tra 2 e 6 mesi, anche fuori regione o all’estero.


Le domande di partecipazione possono essere inviate attraverso la piattaforma telematica SIU con modalità a sportello. Di seguito il calendario dei 9 sportelli previsti dalla DGR n. 765/2019:

  • 1° sportello: 1 – 31 luglio 2019;
  • 2° sportello: 1 – 30 settembre 2019;
  • 3° sportello: 1 – 31 ottobre 2019;
  • 4° sportello: 1 – 30 novembre 2019;
  • 5° sportello: 1 – 31 dicembre 2019;
  • 6° sportello: 1 – 31 gennaio 2020;
  • 7° sportello: 1 – 29 febbraio 2020;
  • 8° sportello: 1 – 31 marzo 2020 prorogato al 30 aprile 2020;
  • 9° sportello: 1 – 30 aprile 2020 posticipato dal 1° maggio al 1° giugno 2020.


Maggiori informazioni sul bando sono disponibili nell’Avviso pubblicato online sul sito di Regione del Veneto, www.regione.veneto.it.