Archivio notizie Archivio notizie

Indietro

Soggiorni di ricerca per professori e ricercatori

Soggiorni di ricerca in Germania per professori e ricercatori

I candidati potranno svolgere un progetto di ricerca presso università o centri di ricerca tedeschi

Le borse di studio DAAD – Servizio Tedesco per lo Scambio Accademico offrono la possibilità a ricercatori e professori di soggiornare in Germania per condurre delle ricerche o proseguire la propria formazione accademica.

Possono richiederle gli assegnisti di ricerca in possesso del titolo di dottorato da più di 4 anni, i ricercatori, i professori associati, ordinari ed emeriti impiegati in Italia presso un’università o un centro di ricerca.

I candidati potranno svolgere un progetto di ricerca, concordato con il referente scientifico ospitante in Germania, presso un’università statale o legalmente riconosciuta, oppure presso un istituto di ricerca extrauniversitario.

I soggiorni possono durare da 1 a 3 mesi, durante i quali i borsisti riceveranno:

  • un contributo di circa 2.000 euro;
  • il sussidio per i costi di viaggio, se questi non sono a carico del Paese d’origine o di terzi.


La candidatura online sul portale del DAAD e la documentazione richiesta devono essere inviate entro il 14 settembre 2018, secondo le modalità indicate sul sito www.daad.it, dove è possibile trovare il bando tutte le informazioni necessarie.


News News


    Informazioni Informazioni