Archivio notizie Archivio notizie

Indietro

Seminario FSE Cooperazione Territoriale Europea Venezia

Il Fondo Sociale Europeo e la Cooperazione Territoriale Europea per l’Innovazione sociale in Veneto

Risultati e prospettive nel seminario in programma il 17 luglio a Venezia

Presentare i risultati dei progetti della programmazione comunitaria 2014-2020 e confrontarsi sugli scenari futuri per la programmazione 2021-2027 in tema di innovazione sociale, supporto all’imprenditorialità e rafforzamento dell’occupazione.

È questo l’obiettivo del seminario dal titolo “Il Fondo Sociale Europeo e la Cooperazione Territoriale Europea per l’Innovazione sociale in Veneto” che la Regione del Veneto, in quanto Punto di Contatto Nazionale del Programma Interreg CENTRAL EUROPE, organizza a Venezia martedì 17 luglio presso Palazzo Grandi Stazioni.

L’evento darà spazio alle testimonianze dei partner dei progetti CERIecon e ARTISTIC, oltre a due startup cofinanziate da CERIecon. A conclusione degli interventi verranno presentati orientamenti e prospettive future della Politica di Coesione nella programmazione post 2020. Per partecipare all’incontro è sufficiente registrarsi sulla piattaforma online. Il programma è disponibile sul sito della Regione del Veneto.

Un primo confronto sulle tematiche al centro dell’evento sono state affrontate nel seminario di approfondimento organizzato il 15 giugno a Venezia dal gruppo di lavoro sulle politiche di coesione della CALRE, la Conferenza delle Assemblee Legislative Regionali d’Europa, di cui è coordinatore il Presidente del Consiglio regionale del Veneto Roberto Ciambetti che ha aperto i lavori introducendo il programma e presentando i relatori; al suo fianco, l’Assessore regionale alla programmazione, fondi UE, turismo e commercio estero Federico Caner.

Al tavolo dei relatori Santo Romano, direttore dell’Area Capitale umano, cultura e programmazione comunitaria della Regione, Rossella Rusca, esperta delle politiche di coesione e fondi strutturali della rappresentanza permanente dell’Italia a Bruxelles presso l’Unione Europea, e Luca Ferrarese, direttore del Programma Interreg Central Europe con sede a Vienna. In allegato sono disponibili le presentazioni dei tre interventi.


News News


    Informazioni Informazioni