Archivio notizie Archivio notizie

Indietro

Bando Invitalia per il rilancio delle aree di crisi industriale del Veneto

Aree di crisi industriale: al via il bando Invitalia per le imprese del Veneto

Le domande di agevolazione per investimenti nei Comuni della Bassa Padovana e del Veneto Orientale possono essere inviate fino al 17 settembre 2018

Gli imprenditori interessati a investire nel rilancio produttivo, economico e occupazionale delle Aree di crisi industriale non complessa del Veneto possono partecipare al nuovo bando Invitalia, l'Agenzia nazionale per l'attrazione degli investimenti e lo sviluppo d’impresa, che mette a disposizione 3,6 milioni di euro per lo sviluppo imprenditoriale della Bassa Padovana e del Veneto Orientale.

Le agevolazioni sono destinate a piccole, medie e grandi imprese che vogliono investire sulle aree colpite da crisi industriali e di settore, con l’obiettivo di creare nuovi posti di lavoro attraverso l’ampliamento, la ristrutturazione e la delocalizzazione degli stabilimenti produttivi.

Le iniziative imprenditoriali devono prevedere la realizzazione di programmi di investimento produttivo o per la tutela ambientale e programmi occupazionali finalizzati a incrementare o mantenere il numero di posti di lavoro, per una spesa ammissibile non inferiore a 1,5 milioni di euro.

Le aree che possono accedere ai contributi interessano i comuni di Agna, Anguillara Veneta, Annone Veneto, Arquà Petrarca, Bagnoli Di Sopra, Baone, Carceri, Casale Di Scodosia, Ceggia, Cessalto, Cinto Euganeo, Este, Fossalta Di Piave, Fossalta di Portogruaro, Granze, Gruaro, Megliadino San Fidenzio, Megliadino San Vitale, Meolo, Merlara, Monselice, Montagnana, Musile Di Piave, Noventa Di Piave, Ospedaletto Euganeo, Pernumia, Ponso, Pozzonovo, Pramaggiore, Saletto, San Donà Di Piave, San Pietro Viminario, Sant'Elena, Sant'Urbano, Santa Margherita D'Adige, Solesino, Stanghella, Teglio Veneto, Torre Di Mosto, Tribano, Urbana, Vescovana, Vighizzolo D'este, Villa Estense, Zenson Di Piave.

Le domande di agevolazione possono essere presentate, entro il 17 settembre 2018, secondo le modalità indicate nell'Avviso del Ministero dello Sviluppo Economico disponibile sul sito di Invitalia.

Per maggiori informazioni sugli incentivi previsti dalla Legge 181/89 per il rilancio delle aree di crisi industriale è possibile consultare la pagina dedicata di Invitalia, www.invitalia.it.


News News


    Informazioni Informazioni